Pittura astratta con realtà aumentata | Ideogramma AR01 di Walter Perdan.

Ideogramma AR01 pittura astratta con realtà aumentata
Ideogramma AR01 pittura astratta con realtà aumentata

Ideogramma AR01

Ideogramma AR01

Scheda informativa



Titolo: Ideogramma AR01
Anno: 2018
Tecnica: colore acrilico su tela
Dimensioni: 20 x 20 x 3,5 cm

Ideogramma AR01 è una pittura astratta con realtà aumentata. Il dipinto su tela, realizzato in acrilico, ha disegnato all'interno un "marker" per la realtà aumentata, e fa parte di una serie opere con in comune questa caratteristica.

Questo marker che è un disegno con un bordo nero, all'interno dello stesso si trova una forma che viene riconosciuta dal software utilizzato. La forma all'interno vuole essere un ideogramma astratto. Se puntiamo lo smartphone sul marker si vedrà apparire nello schermo una scultura 3d. Il mondo organico e inorganico si mescolano in questa pittura astratta. Un ideogramma, anche se il termine non è molto corretto, è un segno a cui viene attribuito una parola, un significato. Questa descrizione non vuole essere esauriente, per un approfondimento vedi questa pagina. Questo mio interesse per gli ideogrammi è dovuto alla scoperta di alcuni artisti che in contatto con l'arte orientale hanno incominciato a inventarsi degli ideogrammi, giocando puramente sulle forme che venivano a crearsi. Un operazione concettuale forse, ma con molta poesia. Se per poesia non intendiamo la sola manifestazione de i sentimenti ma invece un concetto che è stato espresso da Heidegger. Per il filosofo tedesco infatti c'è un affinità tra poesia e pensiero, tra poesia e verità, grazie alla quale la poesia acquista un ruolo importantissimo. "il linguaggio è linguaggio" dirà in un suo saggio (il linguaggio nella poesia, 1953). Questa è una tautologia, ma riassume efficacemente il significato dei dipinti che ho realizzato. Tautologie in veste del linguaggio della pittura astratta. Pittura astratta che parla su di se e niente altro. Ma forse questa è un estrema semplificazione, la verità è che noi guardiamo le cose sempre da un punto di vista soggettivo, e non ci rendiamo conto che "l'altro" potrebbe avere una diversa interpretazione.

Un breve video sulla parte interattiva:


Visita uno dei mie negozi online: Artmajeur Shop Artfinder Shop

Condividi nei social media